In Sindaco di Firenze a Torino per il SI’ al Referendum

locandina-rd-12novRisorsa Democratica organizza un incontro, Sabato 12 novembre alle ore 10-12 presso Toolbox (Via Agostino da Montefeltro 2), per illustrare le ragioni del Sì alla riforma su cui i cittadini si esprimeranno con il Referendum costituzionale del 4 dicembre.

Interverranno il Sindaco di Firenze Dario Nardella (collaboratore stretto di Matteo Renzi), Roberta Meo e Giuseppe Catizone. La giornata sarà aperta dagli interventi del Segretario metropolitano del Pd Fabrizio Morri, del Segretario regionale del Pd Davide Gariglio, e del Presidente del Consiglio Regionale Mauro Laus.

“Risorsa Democratica – spiega Roberta Meo, fondatore e Presidente di Rd, ex Sindaco di Moncalieri, e membro della Direzione Regionale del PD – è uno spazio di dibattito, un laboratorio politico di confronto e partecipazione, aperto ai cittadini, amministratori, imprenditori, professionisti, persone che hanno a cuore il futuro proprio e dei propri figli. Vogliamo contribuire alla Politica del nostro Paese, con un’impostazione costruttiva, concreta e seria, non demagogica, per essere una reale ‘risorsa’ alla nostra democrazia”. E’ importante confrontarsi sui temi guardandoli nella sostanza, in una forma di partecipazione reale, coinvolgendo le persone su argomenti concreti”.

“Ciascuno di noi – continua Roberta Meo – è una ‘risorsa’ che contribuisce alla democrazia del Paese, e l’occasione del prossimo Referendum è il concreto esempio di partecipazione diretta dei cittadini. Per questo abbiamo aperto una decina di Comitati per il Sì in Torino e provincia, per incontrarci e ragionare insieme sulla Riforma Costituzionale. Nel rispetto delle posizioni di tutti, ma soprattutto nel rispetto dei singoli cittadini che sono reali risorse della democrazia solo se correttamente informate.
Il Referendum è un punto di partenza per ‘Risorsa democratica’ e non un punto di arrivo. Dopo il Referendum, partiranno una serie di convegni “di ascolto” del territorio, dove i relatori saranno i cittadini e il pubblico sarà composto dai politici e amministratori”.

Commenti