III Edizione di Piano in Primo Piano Festival 2017

Il 30 settembre presso la prestigiosa Cappella dei Mercanti di Torino definita una “Mirabile Galleria di Opere d’Arte”, tale da essere dichiarata dal Ministero della Pubblica Istruzione nel 1910 “Monumento d’alto livello artistico”, partirà la III Edizione di Piano in Primo Piano Festival 2017 che prevede undici concerti. Il Festival organizzato dalla Associazione Musicaviva in partnership con la stimata Ditta Pianoforti Bergamini di Pianezza che dal 1978, data della sua fondazione, si occupa del pianoforte a tutto tondo: riparazione, affitto, vendita, e accordatura.

Come negli anni precedenti, i pianisti che vorranno maggiormente addentrarsi nello spirito romantico, lo potranno fare,  infatti La Ditta Bergamini, in qualità di rappresentante per il Nord Italia della storica ditta di pianoforti tedesca Steingraeber & Soehne metterà anche quest’anno a disposizione il prestigioso pianoforte a coda 232 Steingraeber & Soehne sordino Margulis  Questo strumento è dotato del sordino, che veniva usato nel romanticismo proprio per dare maggior risalto ai “pianissimo”. Scomparso, nei pianoforti a coda, da più di un secolo è riproposto dalla Ditta Steingraeber &  Soehne e ad oggi ne esistono solotre esemplari in Europa e quello utilizzato per Piano in Primo Piano Festival è l’unico in Italia. Il Festival vedrà sfilare giovani professionisti e concertisti di chiara fama come: Federico Iunco con J.S.Bach. F. Liszt, J. Brahms e S. Prokofiev, Simonetta Tancredi che proporrà un recital dedicato a Fritz Spindler, Francesco Bergamasco con Bela Bartok e Igor Stravinsky, Luis Alonso Becerra con Mozart, Rachmaninov, Chopin, Burgmuller, Giulio Pagano con Chopin, Skrjabin, Liszt e Ravel, Roberto Galfione in un concerto a quattro mani con Roberto Arosio dove proporranno musica di Respighi, Debussy e Gershwin, Massimiliano Gènot con Antonio Capolupo al clarinetto e Giulio Sanna al violoncello per i Trii per pianoforte clarinetto e violoncello di Beehtoven e Brahms, Davide Cava con Schubert, Beethoven e Ponzetta, Anna Calabretta con Beethoven, Debussy, Skrjabin e Chopin, Michelle Candotti con Liszt e Chopin, Alfredo Castellani con il violinista Lautaro Acosta che proporranno le tre sonate per violino e pianoforte di J. Brahms e per finire Alturo Stalteri che concluderà il Festival con un programma tutto particolare con brani contemporanei e bran composti da lui stesso

La rassegna si svolgerà tutti i sabati alle ore 17.00 presso la Cappela dei Mercanti Via G. Garibaldi, 25 Torino a partire dal  7 ottobre 2017 fino al 16 dicembre compreso.
Per info contattare Daniela Costantini Presidente e Direttore  Artistico
cell. +39 3392739888

 

Commenti