Pianoforte a 4 mani Roberto Galfione e Roberto Arosio

Sabato 4 novembre, alle ore 17.00 presso la Cappella dei Mercanti, “Pianoforte a 4 mani” con Roberto Galfione e Roberto Arosio.
Musiche di: O. Respighi, C. Debussy, G. Gershwin

Info: Musicaviva 3392739888
A sostegno dell’iniziativa è gradita un’offerta libera di minimo € 5,00

Cappella dei Mercanti
Via Giuseppe Garibaldi, 25

PROGRAMMA DI SALA

Respighi: Pini di Roma

  • I pini di villa Borghese – Allegretto vivace. Vivace
  • I pini presso una catacomba – Lento
  • I pini del Gianicolo – Lento
  • I pini della Via Appia – Tempo di marcia

Respighi: Fontane di Roma

  • La fontana di valle Giulia all’alba
    Andante mosso
  • La fontana del tritone al mattino
    Vivo, un poco meno allegretto, Più vivo gaiamente
  • La fontana di Trevi al meriggio
    Allegro moderato, Allegro vivace, Più vivace, Largamente, Calmo
  • La fontana di vita Medici al tramonto
    Andante, Meno mosso, Andante come prima

 

  • Debussy: Prélude à l’Après-midi d’un faune

(trascritta per pianoforte a 4 mani da Ravel)
Prélude (mi maggiore)

  • Gershwin: Ouverture cubana

 

Roberto Galfione

Roberto Galfione è nato a Torino nel 1975. Ha iniziato gli studi musicali all’età di 4 anni e ha studiato pianoforte con Stefano Casalegno. Nel 1987 ha attirato su di sé l’attenzione vincendo il 1° premio al Concorso “Bela Bartok” a Roma che gli ha consentito di registrare per la Radio Televisione Italiana. Da allora ha tenuto numerosi recitals per diverse Società e Teatri italiani e i più prestigiosi quotidiani e riviste nazionali gli hanno dedicato ampi spazi. A 13 anni è stato invitato da Giancarlo Menotti a suonare per il Festival dei Due Mondi di Spoleto. Nel 1993 si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino perfezionandosi successivamente sotto la guida di Piero Rattalino. Dal 1995 al 2000 ha studiato con Franco Scala e, tra il 1999 e il 2001, ha frequentato il Corso di Formazione Orchestrale presso la “Scuola di Musica” di Fiesole studiando musica da camera con R. Zanettovich del Trio di Trieste, A. Nannoni, T. Mealli. Nel 2001 come pianista d’orchestra ha preso parte a una tournée sotto la direzione di Yuri Ahronovitch. Nel 2002 ha frequentato i corsi per Maestro Collaboratore Sostituto presso il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” e ha preso parte alle produzioni della stagione lirica. Come maestro collaboratore ha lavorato presso diversi enti tra cui: Teatro Regio di Torino, Teatro dell’Opera Giocosa di Savona, Ente Concerti M. De Carolis di Sassari, Ente Luglio Musicale Trapanese, Orchestra Sinfonica di San Remo. Dal 2001 al 2008 ha collaborato stabilmente con l’Accademia Corale Stefano Tempia di Torino come pianista del coro. Nel 2004 ha collaborato con la Società Artisti Lirici “Francesco Tamagno” di Torino come maestro del coro. Ha tenuto diversi concerti per “MITO-Settembre Musica”, ha suonato per “Unione Musicale” e “Piemonte in musica” a Torino e per la Società Amici della Musica di Verona. Ha inciso per la Mondadori Don Giovanni di Mozart (maestro al cembalo) e Requiem di Mozart (organista al basso continuo). Nell’agosto 2006 è risultato idoneo alle audizioni dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino: da allora ne è sorta una collaborazione tuttora in corso come pianista d’orchestra soprattutto nell’ambito della musica contemporanea per i concerti in stagione, le incisioni discografiche di RAITRADE e le registrazioni audio-video per la tv. Tra i direttori con i quali ha lavorato: Peter Eötvös, Juraj Val?uha, Gianandrea Noseda, Pierre-André Valade, Jeffrey Tate, Kristjan Järvi, Roberto Abbado, Peter Rundel, John Axelrod, Lothar Koenigs. Tra i solisti: Sabine Meyer, Gidon Kremer, Gautier Capuçon. Sempre come pianista d’orchestra, la collaborazione nata nel 2016 con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma lo ha portato ad esibirsi sotto la direzione di A. Pappano in rinomate sale da concerto tra cui: Philharmonie di Parigi, Philharmonie di Berlino, Philharmonie di Monaco di Baviera, Musikverein di Vienna, Royal Festival Hall di Londra, Tonhalle di Zurigo, Concertgebouw di Amsterdam, Teatro Colon di Buenos Aires. E’ membro di diversi ensembles di musica da camera tra i quali il duo arpa/pianoforte che ha debuttato nel 2013 al Press Club di Bruxelles con l’arpista Cristina Greco. Dal 2008 lavora stabilmente presso il Teatro dell’Opera di Nizza (Francia) dove, accanto al suo ruolo di “pianiste repetiteur”, suona con l’Orchestre Philharmonique de Nice ed è spesso protagonista nella stagione di Musica da camera del Teatro. Nel maggio 2016 una prestigiosa tournèe in Cina con il coro dell’Opera l’ha visto impegnato nell’esecuzione della Petite Messe solennelle di G. Rossini.

Roberto Arosio

Laureato con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano con il prof. Esposito, dal 1992 al 2000 prende parte al gruppo di studio “Ottorino Respighi” della Fondazione Cini di Venezia diretto dal prof. Bagnoli, con il quale si perfeziona. Nel 1990 debutta come solista alla Sala Verdi di Milano, eseguendo il Concerto in Sol di Ravel con l’Orchestra Sinfonica di Milano della RAI diretta da Vladimir Delman. Da allora ha tenuto concerti come solista e camerista in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Spagna, Polonia, Portogallo, Corea, Giappone, America Latina, Messico, Stati Uniti, Canada ed Egitto, producendosi con musicisti dell’importanza di Bruno Giuranna, Mario Ancillotti, Roger Bobo, Joseph Alessi, Martin Hacklemann, Allen Vizzuti, Philip Smith, Alain Trudel e Velvet M. Brown. Ha vinto molti Concorsi internazionali di Musica da camera tra cui: Primo Premio Al Concorso intern. Di musica da camera di Trapani e premio speciale per la Sonata Romantica, 2° premio a Parigi (UFAM), 2°Premio al Concorso Trio di Trieste e premio C.A.I. come miglior Duo Europeo, Premio Tina Moroni al Concorso “Vittorio Gui” a Firenze, Nuove Carriere CIDIM (ROMA) e 2° Premio al V. Bucchi a Roma. Dal ’92 al ’96 è stato membro dell’Orchestra Giovanile Europea (E.C.Y.O.). Ha inciso per la Rivista Amadeus, per sax Record, Rivo alto, Ediclass, Rainbow e Cristal ed ha effettuato registrazioni radiofoniche  per la Rai (Roma), SSDRS di Zurigo, Radio France, RNE Madrid, Deutschland Radio Berlino e BBC di Londra. Ha collaborato come pianista ufficiale al concorso di Guebwiller (Francia), Vittorio Veneto e ai corsi Internazionali Dell’Accademia Chigiana  Tenuti dal M° B.Giuranna e alla Trumpet Accademy a Bremen (Germania). Nel 2005, ha ottenuto  il Premio Internazionale Di Musica da camera ”Franco Gulli” dall’ Associazione Europa Musica di Roma. È M°Accompagnatore nella classe di canto di Luisa Castellani, nella classe di violino di Valery Gradov e nella classe di viola di Bruno Giuranna presso il Conservatorio della svizzera Italiana di Lugano.

Commenti