Week end di pura musica

Sabato 16 e domenica 17 dicembre 2 concerti DA NON PERDERE a Torino!

Sabato 16 dicembre 2017 ore 17.00

Piano Recital

Cappella dei Mercanti
Via G. Garibaldi, 25 Torino

Musiche di: A. Stàlteri, R. Gaetano,
Rolling Stones, Curved Air, Radio Head

Piano in Primo Piano Festival è una rassegna dedicata principalmente al pianoforte. I dodici concerti saranno tenuti sia da artisti di chiara fama sia da giovani musicisti emergenti che arrivano da diverse città italiane e non. Le proposte garantiscono una ricca varietà di repertorio così da mantenere sempre alto l’interesse del nostro affezionato pubblico.

Come negli anni precedenti, i pianisti che vorranno maggiormente addentrarsi nello spirito romantico, lo potranno fare, infatti lo strumento messo a disposizione è il pianoforte a coda 232 Steingraeber & Soehne sordino Margulis.

Questo strumento è dotato del sordino, che veniva usato nel romanticismo proprio per dare maggior risalto ai “pianissimo”. Scomparso, nei pianoforti a coda da più di un secolo, è riproposto dalla ditta Steingraeber & Soehne. Ad oggi ne esistono solo tre esemplari in Europa e quello utilizzato per Piano in Primo Piano Festival è l’unico in Italia. Si ringrazia pertanto la ditta Pianoforti Bergamini che ogni anno mette a disposizione questo eccezionale strumento.

Gli incontri si svolgeranno in Torino presso la prestigiosa  più comunemente chiamata “Cappella dei Mercanti”, sita in Via Garibaldi, 25, centro storico della città denominato “Quadrilatero Romano”, primo insediamento urbanistico di Torino.  La Cappella dei Mercanti, sede principale dei nostri concerti, è una “Mirabile Galleria di Opere d’Arte”, tale da essere dichiarata dal Ministero della Pubblica Istruzione nel 1910 “Monumento d’alto livello artistico”.

Ingresso Libero
A sostegno del concerto è gradita una offerta a partire da € 5,00

 

TORINO CHAMBER MUSIC FESTIVAL

Domenica 17 dicembre 2017 ore 17.00
Chiesa di San Rocco
Via San Francesco d’Assisi, 1
Quartetto TAAG

Torino Chamber Music Festival è alla sua IV Edizione ed offre al pubblico n. 23 concerti prevalentemente composti da repertorio cameristico. Il calendario propone un alternarsi di musicisti già affermati, giovani professionisti e le eccellenze segnalate dal Conservatorio di Torino. Gli incontri saranno svolti a Torino presso la Cappella dei Mercanti, la Chiesa di San Rocco e presso la Biblioteca Civica A. Della Corte all’interno della Vila Tesoriera

Tiziana Lafuenti, violino
Alessandra Deut, violino
Alessandro Curtoni, viola
Giulio Sanna, violoncello

I. Stravinsky (1882-1971)

Tre pezzi per quartetto d’archi

L. van Beethoven(1770-1827)

Quartetto per archi n. 4 in do minore, op. 18 n. 4
1. Allegro, ma non tanto
2. Andante scherzoso, quasi Allegretto (do maggiore)
3. Minuetto. Allegretto
4. Allegro

C. Debussy (1862-1918)

Quartetto per archi in sol minore op. 10
1. Animé et très décidé (sol maggiore)
2. Assez vif et bien rythmé (fa diesis maggiore)
3. Andantino, doucement expressif (sol maggiore)
4. Très modéré – Très mouvementé et avec passion

Quartetto TAAG

Tiziana Lafuenti, violino
Alessandra Deut, violino
Alessandro Curtoni, viola
Giulio Sanna, violoncello

Il Quartetto TAAG ha preso vita nel 2011 e in breve tempo è stato invitato a numerosi festival tra cui MiTo, AGIMUS, Mantova Chamber Music Festival, Sesto Rocchi e Festival dei Due Mondi di Spoleto. Ha ricevuto diversi riconoscimenti come il primo premio al Concorso Pugnani 2012, Premio Internazionale Crescendo con premio speciale della giuria e premio speciale “Piero Farulli” 2016 e il primo premio al concorso internazionale SVIRÉL (Croazia). Il Quartetto ha sviluppato la sua formazione attraverso il contributo di artisti quali Hatto Beyerle, Quartetto Belcea, Heime Müller, Christophe Giovaninetti, Patrick Jüdt e Quartetto di Cremona, partecipando alle recenti sessioni della celebre ECMA (European Chamber Music Academy), ambiente dal quale hanno preso lo spicco i più importanti quartetti degli ultimi anni. Attualmente il Quartetto frequenta il corso di perfezionamento dell’Accademia Europea del Quartetto (AEQUA) presso la Scuola di Musica di Fiesole con Miguel Da Silva, Antonello Farulli, e Andrea Nannoni. Il Quartetto TAAG vive la musica del suo tempo nel contatto con compositori quali Agostino Di Scipio, Lars Opferman e Lamberto Curtoni. Il Quartetto usufruisce, per gentile concessione della Scuola di Musica di Fiesole, degli strumenti Arnaldo Morano (1970).

Ingresso Libero
A sostegno del concerto è gradita una offerta a partire da € 5,00

Commenti