APRE LA PORTIERA E COLPISCE UN CICLISTA: GRAVE UN 86ENNE

ciclista86enneUn ciclista di 86 anni è stato ricoverato all’ospedale San Giovanni Bosco, in seguito alla caduta provocata dall’apertura improvvisa della portiera da parte di un automobilista, che aveva appena parcheggiato la sua Alfa Romeo 147. È accaduto giovedì, intorno alle 8,45 in corso Palermo, all’altezza del numero civico 48. La prognosi è riservata.

L’automobilista ha aperto la portiera e ha centrato in pieno l’anziano ciclista che è stato sbalzato di sella ed è caduto. Il conducente aveva appena parcheggiato regolarmente la sua automobile sul margine destro della carreggiata, e senza accorgersi del transito del pensionato in sella alle due ruote ha aperto lo sportello. Sull’episodio indaga la squadra infortunistica della polizia municipale, intervenuta sul posto per accertare l’accaduto.

Quello che è successo al pensionato 86enne è un incidente purtroppo frequentissimo in strada. L’eterno problema degli automobilisti che non si aspettano il transito di altri veicoli dietro di loro e aprono la portiera in buona fede, senza pensarci e senza guardare.

Un pericolo che capita spesso a chi pedala in città, e contro cui i ciclisti non riescono a difendersi: prevedere la minaccia di una portiera che si apre all’improvviso è praticamente impossibile, soprattutto quando si passa di fianco a un posteggio auto. Tutto ciò proprio quando cresce sempre di più il numero dei ciclisti urbani, costretti a percorrere strade ancora troppo sguarnite di piste ciclabili e piene di ostacoli, dalle rotaie del tram al traffico, pedalando su percorsi senza sicurezza.

Commenti